Adriatic Cup, BTM vetrina privilegiata

0
88

L’Adriatic Cup, campionato mondiale di motonautica organizzato dal Circolo Nautico Porta d’Oriente di  Brindisi, in collaborazione con le Federazioni Italiana e Mondiale di Motonautica, dopo la Bit di Milano ha partecipato al BTM di Lecce, Business Tourism Management, fiera turistica che lo scorso fine settimana ha messo in vetrina le bellezze pugliesi, in termini di territori ed eventi. Un’occasione importante per una proposta il cui interesse che va ben oltre l’aspetto puramente sportivo dal momento che la gara mondiale ogni anno richiama a Brindisi, sul lungomare Regina Margherita che si affaccia sul porto interno, spettatori da tutta la Puglia oltre ai team provenienti da diverse parti del mondo.

Per Giuseppe Danese, Circolo Nautico Porta d’Oriente, il bilancio è assolutamente positivo.

«La partecipazione a  BTM  fa parte del nostro percorso di promozione dell’evento – ha dichiarato Danese ricordando la recente partecipazione alla Bit di Milano- . Quello di Lecce è stato un evento di qualità, ben organizzato al quale hanno partecipato tantissimi tour operator, un momento importante per l’industria turistica regionale. Abbiamo partecipato come promotori del nostro evento sportivo, l’Adriatic Cup, ma anche del nostro territorio e del nostro porto. Abbiamo fatto conoscere quello che Brindisi è in grado di offrire con il suo mare. Il pubblico, i visitatori hanno dimostrato interesse e curiosità nei confronti della nostra proposta, in tanti ci hanno chiesto informazioni in termini di date di svolgimento dell’evento e delle discipline sportive proposte. Non sono mancate le richieste di informazioni generiche sulla città di Brindisi, informazioni che abbiamo cercato di dare nel miglior modo possibile nella speranza di aver solleticato l’interesse di qualcuno che, magari fra qualche mese, deciderà di visitare la città approfittando di questa e di altre competizioni sportive».

Per il Comune di Brindisi ha partecipato l’assessore allo sport, turismo e promozione territoriale, Oreste Pinto: «Brindisi ha messo in mostra le sue bellezze, sportive e territoriali. Crediamo che la partecipazioni ad eventi come questi non sia mai abbastanza, per questo cerchiamo di assicurare la nostra presenza finalizzata alla promozione del territorio anche attraverso lo sport, straordinario volano di sviluppo. Ringrazio personalmente Giuseppe Danese, sempre in prima linea quando si tratta di promuovere Brindisi, compito che svolge sempre con straordinaria passione e dedizione».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui