Wonder Christmas Land, a Gallipoli si respira la magia del Natale

0
251

Dopo il debutto di domenica 1 dicembre, si alza nuovamente il sipario di Wonder Christmas Land, la maestosa produzione natalizia firmata da POIEOFOLA’- Costruzioni Teatrali con “Ragazzi di Via Malinconico”, di scena nella grande galleria sul mare posta ai piedi del castello angioino, nel centro storico della cittadina ionica. Si trasforma nella dimora magica degli elfi e di Santa Claus grazie al nuovo allestimento messo su per la sesta edizione dell’evento che richiama ormai ogni anno migliaia di presenze: lo scorso anno vi hanno partecipato oltre 2500 bambini delle scuole e circa 7000 visitatori serali provenienti da ogni parte della regione e da altre regioni d’Italia. 

Wonder Christmas Land torna in scena sabato e domenica prossimi con uno spettacolo studiato per l’incanto di bambini ed adulti, ancora una volta rinnovato nei temi ma non nella tradizione. Il pubblico viene condotto attraverso performance teatrali e musicali, come in un mondo magico fatto di zucchero, neve e magia. Lungo il percorso si alternano parate coreografiche a tema, show luminosi, viaggi sensoriali tra macro-scenografie ed estrema attenzione ai dettagli, fino al momento dell’udienza con Babbo Natale (dal 26 dicembre, con la Befana), tra stuoli di elfi ballerini, canterini e narratori, fate confetto, soldatini e pan di zenzero. Tra questi, da segnalare sono la nuova recluta, l’elfo Saetta, che ne combina delle belle a discapito del buon vecchio Elfo Mastro, e la renna Saltarello, con cui quest’anno si vive uno straordinario viaggio sorvolando i continenti.

Wonder Christmas Land è un magico viaggio a tappe, tra performance teatrali ad “elfetto” speciale. Ogni week-end e nei giorni prefestivi e festivi dal 1 dicembre al 6 gennaio (tranne Natale) secondo il calendario ufficiale disponibile sul sito web dedicato all’evento, www.ragazzidiviamalinconico.it, per due spettacoli ogni sera (ore 17.00 e 19.30), gli artisti di WCL accoglieranno gli ospiti con lo Show di Apertura, lungo tutto il percorso della galleria, di cui protagonista è l’elfo combina guai, Saetta. In successione, il dolce Babbo Natale, con un nuovo abito degno della migliore manifattura fatata, aprirà le cerimonie con la sua Cavalcata Musicale, attorniato da un battaglione di elfi danzanti, creature magiche e leccornie animate, mentre la neve scenderà dal cielo come per incanto.

A seguire, a turno, una parte del pubblico sarà fatta accomodare per godere del nuovo spettacolo interattivo nel Teatro degli Elfi, mentre l’altra vivrà il momento magico dell’incontro con Babbo Natale, prendendo posto nel suo incantevole Salone delle Feste, dopo aver varcato l’ingresso attraverso la porta intagliata nel tronco dell’abete secolare del Natale.

Ma la magia non finisce qui: la renna Saltarello porterà poi grandi e piccini in volo su nel cielo dove un mondo luminoso in miniatura prenderà forma tra le nuvole e la polvere di stelle.

«Torniamo in scena con un nuovo allestimento da sogno. E quest’anno riusciremo a farvi vedere come Babbo Natale e le renne vedono il mondo sorvolando i continenti nella notte di consegna dei regali – dicono Alberto Greco e Roberto Marius Treglia – . E’ indubbiamente un Natale barocco, quindi, quello che portiamo in scena, fatto proprio per stupire i piccoli ma soprattutto i grandi, che faranno un passo indietro nel passato, ripercorrendo emozioni che hanno segnato l’infanzia. Per noi è davvero il tempo delle meraviglie».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui