Un corso "Scrivere il cinema" e due film in uscita, le novità dell'Apulia film commission

1
254

Domani nelle sale di tutta Italia verranno proiettati due film girati in Puglia, sostenuti dal contributo dall’Apulia Film Commission.
Il primo è il nuovo film di Michele Placido “La scelta” e sarà lo stesso regista a presentarlo alla stampa domani, giovedì 2 aprile all’Hotel Oriente di Bari, assieme al direttore di Apulia Film Commission, Daniele Basilio. Placido sarà anche protagonista di un breve tour pugliese: venerdì 3 aprile alle 18.30 saluterà il pubblico in sala al cinema Paolillo di Barletta (18.30), mentre a Bari sarà al Galleria (alle 20.30) e allo Showville (alle 21).
Il film è liberamente ispirato alla commedia “L’innesto” di Luigi Pirandello, la vicenda potrebbe essere una storia di normale felicità quotidiana, se un evento drammatico e improvviso non sconvolgesse l’equilibrio di Laura (Ambra Angiolini) e Giorgio (Raoul Bova), portando alla luce le loro diversità caratteriali. Il destino metterà alla prova il loro amore. Con grande forza, i due coniugi dovranno affrontare ogni paura e fare alla fine una scelta, appunto. Nel cast anche Valeria Solarino e lo stesso Placido.
Il film, girato a giugno 2014 tra Bisceglie e la provincia di Bari, è prodotto da Charlot – Goldenart Production con il sostegno di Apulia Film Commission.
Il secondo film è “Third person” il film del regista premio Oscar Paul Haggis, girato per una settimana a Taranto, sostenuto dall’Afc con i fondi International e hospitality film fund e distribuito dalla M2 Pictures.
Realizzato a novembre del 2012 nel porto e nella città vecchia di Taranto, durante le riprese il regista Haggis venne letteralmente stregato dalla gente e dalla bellezza del capoluogo ionico, tanto da esprimere pubblicamente la propria vicinanza nei confronti dei tarantini costretti a vivere l’emergenza Ilva.
“Third Person” sviluppa tre storie per raccontare con uno stile iperrealista e al contempo onirico temi quali l’amore, il tradimento e la perdita. Sullo sfondo, oltre alle tre città metropolitane New York, Parigi e Roma, ci sono gli scenari mozzafiato del porto di Taranto e gli scorci inediti della città vecchia.
Paul Haggis, regista e sceneggiatore inglese, ha vinto il Premio Oscar per il miglior film con “Crash – contatto fisico” ed è sceneggiatore di capolavori quali “Million Dollar Baby” o “Flags of hour fathers” diretti e interpretati da Clint Eastwood o degli 007 “Casino Royale” e “Quantum of Solace”.
“Third Person”, prodotto dalla Corsan Film con il sostegno di Apulia Film Commission, si avvale di un cast di attori di straordinaria bravura come Liam Neeson (candidato all’Oscar per “Schindler’s List” di Steven Spielberg), Olivia Wilde, Mila Kunis, James Franco (noto per il personaggio di Harry Osborn nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi, candidato all’Oscar per il film “127 ore” di Danny Boyle), Adrien Brody (Premio Oscar come miglior attore per il film “Il pianista” di Roman Polański), Moran Atias, Kim Basinger (tra le tante pellicole si ricorda “9 settimane e ½” di Adrian Lyne), Maria Bello e, tra gli interpreti, anche gli italiani Riccardo Scamarcio e Vinicio Marchioni.
Importante proposta culturale dall’Apulia Film Commission: si svolgerà nei Cineporti di Bari, Foggia e Lecce il percorso gratuito sulla scrittura cinematografica “Scrivere il cinema” tenuto da Leonardo Rizzi.
Scrivere il cinema significa tuffarsi nel cuore delle storie e dell’umanità. Solo coltivando una nuova scrittura potente, il cinema può diventare un potente mezzo di riflessione attraverso cui un paese può riconoscersi, riflettere su stesso e costruire i sogni e le aspirazioni per il suo futuro.
Scrivere il cinema comprende una serie di eventi destinati a partecipanti di tutte le età e di diversa esperienza nel campo della scrittura cinematografica:
-Introduzione alla sceneggiatura – Come scrivere un cortometraggio, destinato agli scrittori emergenti di tutte le età, con il solo prerequisito di avere una forte voce narrativa.
-Le sceneggiature del futuro – Storie non lineari e nuovi modelli narrativi, dedicato alle tecniche drammaturgiche più avanzate e destinato a sceneggiatori esperti.
-Leggere il cinema – Analisi e valutazione delle sceneggiature, destinato alle figure di produzione e a tutti gli operatori del settore cinematografico e pensato per fornire gli strumenti principali per comprendere il cuore di una sceneggiatura.
“Cosa sono le storie?” e “Una storia per il cinema in 90 minuti”, conferenze introduttive sulla narrazione cinematografica aperte al grande pubblico.
Leonardo Rizzi ha studiato script development presso la National Film and Television School, Londra. Ha scritto per il cinema, il teatro e i fumetti. Collabora come script editor con numerose produzioni internazionali.
Per maggiori informazioni consultare il sito www.apuliafilmcommission.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui