Taranto in prima serata con la nuova fiction di RaiUno, “Il commissario Ricciardi”

0
240

Nella fiction è Napoli, ma nella realtà è Taranto che, per esigenze di copione, si trasforma nella città partenopea.

C’è grande attesa per la nuova serie TV targata RaiUno e che da stasera ci terrà incollati davanti allo schermo. Stiamo parlando de “ Il commissario Ricciardi”, sceneggiato in sei puntate, ambientato negli anni 30, tratto dagli omonimi romanzi di Maurizio de Giovanni.

Per l’occasione, i vicoli della città vecchia del capoluogo jonico, ridisegnati come fossero i Quartieri Spagnoli, diventano un originale set cinematografico in cui l’investigatore, interpretato da Lino Guanciale, si muove alla ricerca di indizi utili per risolvere casi sempre più difficili che, di volta in volta, lo terranno impegnato alla ricerca di assassini e malviventi.

Un bel palcoscenico per Taranto  che, grazie alla vetrina della prima serata, avrà una visibilità dal profilo interessante.

Fabrizio Manzulli – Assessore Tursimo e Marketing Territoriale Comune di Taranto

Ne parla con orgoglio l’assessore al Turismo e Marketing Territoriale, Fabrizio Manzulli,che va dritto al punto: << Taranto – afferma –  è uno splendido set cinematografico. Qui ci sono luoghi che hanno il sapore della magia ed una luce unica al mondo e, nell’era della globalizzazione, la comunicazione audiovisiva è in grado anche di influenzare le destinazioni di viaggio, con la sua profondità di linguaggio che mette in luce valori, tradizioni e cultura di un territorio e sempre più importanti produzioni cinematografiche nazionali ed internazionali scelgono la nostra città. Si dice che “Un film è sempre l’inizio di un viaggio” e il fenomeno del turismo indotto dal cinema accompagna per mano alla scoperta dei luoghi e delle emozioni che si celano dietro la più grande macchina dei sogni: il cinema, appunto. Scegliere la giusta meta per le vacanze è difficile, poiché ci sono vari fattori, come il tempo, l’età, le esigenze economiche e i gusti, e i luoghi più speciali e più interessanti dove trascorrere le vacanze. Spesso – conclude – pensiamo a film, documentari o fiction, come mezzi che potenzialmente veicolano i valori, le tradizioni e la cultura di un territorio, in quanto l’attenzione e il coinvolgimento emotivo sono unici con altri strumenti di comunicazione. Il turismo indotto dal cinema è quindi una motivazione emergente per i viaggi, che si aggiunge alla già varia domanda turistica>>.