Summer School di Arti Performative e Community Care al via la quarta edizione

1
214

Conto alla rovescia per l’avvio della IV edizione della Summer School di Arti Performative e Community Care, progetto culturale realizzato da “Fabbricare Armonie” e “Canali Creativi” di EspérO, spin-off dell’Università del Salento, con la collaborazione del Comune di Ortelle.
La Summer School è un progetto culturale e sociale che un gruppo di giovani ricercatori e performer propone ogni anno sul territorio salentino a visitatori, studenti, curiosi, operatori, artisti, desiderosi di entrare in contatto diretto con piccole comunità, ricche di singolarità culturali, di narrazioni simboliche vecchie e nuove che catturano e lasciano il segno. Il contatto avviene entrando, nel quotidiano della comunità, nei suoi tempi, nelle sue abitudini, a tu per tu con i suoi membri, grazie a un grande ‘game’ che spinge a costruire azioni sul territorio di: esplorazione – relazione – gioco – performance.
La Summer School di Arti Performative e community care è un’azione di innovazione sociale e sviluppo di comunità.
L’edizione 2015 si svolgerà dal 23 al 30 agosto 2015 tra e con le comunità di Ortelle e Vignacastrisi, del Comune di Ortelle, situato nell’immediato entroterra della costa adriatica salentina, immerso nel cuore del Parco Regionale Naturale “Costa Otranto-Leuca”.
Ogni anno le attività della Summer School sono state organizzate attorno ad un tema di interesse sociale, quest’anno si intende affrontare la questione del cibo, del come si costruiscono attorno ad esso le identità dei luoghi, i rapporti produttivi e sociali, il paesaggio, la società e le ri-tualità, in ultima istanza l’autopercezione delle comunità. Per questa ragione la IV edizione della Summer School di Arti Performative e Community Care è intitolata “Il cibo giusto”.
QUALI SONO LE ATTIVITÀ?
Le attività proposte sono full-time, proprio per il carattere di scambio e di interazione continua che la Summer School stabilisce, attraverso le sue diverse azioni, tra partecipanti e comunità. La formula di partecipazione è residenziale o ‘semi-residenziale’.
Cuore delle attività educativo-formative e performative di quest’anno sarà l’Educational game costruito intorno al CIBO, per cui i partecipanti potranno ad esempio, riprodurre le ricette tradizionali della cucina della comunità ed
entrare in contatto con i produttori locali a metro zero da cui acquisteranno gli elementi/alimenti per comporre il menu del giorno.
Il campo-base è situato nel Largo San Vito (Ortelle), dove realizzate preparazioni culinarie e sarà ricevuta la comunità di Ortelle per il baratto dei cibi.
Ci saranno inoltre laboratori didattico-esperenziali,
seminari, tavole rotonde e anche le “Serate della Summer” con proiezioni audiovisive, concerti e dibattiti, in piazza, con la comunità e con tutto il pubblico che vi vorrà prendere parte.
Novità di quest’anno è anche la giornata di Viaggio educativo: partecipanti alla Summer School e rappresentanti della comunità partiranno tutti insieme alla volta di Aliano (Matera) per partecipare alla Festa della Paesologia. Infine il 30 agosto sarà restituito tutto quanto elaborato lungo questo percorso, in una performance finale comunitaria e transmediale, fra gestualità, teatro, narrazioni, musica e danza.
PER ISCRIVERSI:È necessario compilare un modulo online, raggiungibile a questo indirizzo web:
https://it.surveymonkey.com/r/NDG3PWK
Le iscrizioni rimarranno aperte fino alle ore 24.00 del 21 agosto 2015.
PER INFO: Sito: www.artiperformative.net
Fb: www.facebook.com/summerschoolartiperformative
Email: info@netespero.it – info@adamanfreda.com

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui