Sulle coste salentine si gira l'action thriller "Point Break"

2
292

Chi dal 5 al 9 agosto si trova steso e rilassato sulla costa tra Castro e Brindisi può rischiare di trovarsi accanto le stelle del grande schermo, intente a sventare una rapina. Ancora una volta la Puglia è stata scelta come location per le riprese di un film con un cast internazionale.
Si tratta dell’action thriller “Point Break”, pellicola ispirata al film diretto da Katherine Bigelow, con Patrick Swayze e Keanu Reeves nel 1991. Le riprese si terranno a partire da martedì 5 fino a sabato 9 agosto. Il film, prodotto da Alcon Entertainment e distribuito da Warner Bros è diretto da Ericson Core e interpretato da Edgar Ramirez (“Zero Dark Thirty”), Luke Bracey (“G.I. Joe: Retaliation”), Ray Winstone, Teresa Palmer e Delroy Lindo, con la produzione esecutiva della Eagle Pictures.
Ecco a grandi linee la trama: Un giovane agente FBI si infiltra in una squadra di straordinari atleti di sport estremi che sospetta stiano pianificando una rapina unica e molto sofisticata.
Le riprese si prospettano eccezionali e ricche di emozioni, da quanto trapelato dalla produzione si sa che il film segna una eccezionale serie di riprese con i migliori stunt mai coinvolti per la realizzazione di un film. I produttori dell’Alcon Entertainment, Andrew Kosove e Broderick Johnson hanno dichiarato: “Siamo davvero molto contenti di girare Point Break in Puglia. Apulia Film Commission è stata davvero efficiente sin dal principio soddisfacendo tutte le nostre necessità, davvero uniche per un film come il nostro. Dai primi scouting sino all’arrivo del nostro cast internazionale e la nostra squadra, ci hanno accolto e dato uno straordinario benvenuto”.
Il porto di Castro e Punta Riso a Brindisi sono i luoghi scelti dalla produzione per la realizzazione delle riprese che proseguiranno subito dopo la Puglia, in altre Paesi europei per continuare successivamente a Tahiti. Il film sarà, infatti, girato anche in Germania, Austria, Svizzera, Francia, Messico, Venezuela, Polinesia francese, India e Stati Uniti. La produzione si è avvalsa del supporto della Fondazione regionale Apulia Film Commission sin dalle fasi di preparazione del film sul territorio pugliese.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui