Neolaureata presso l'Università del Salento vince il concorso annuale "Francesco Gatto"

1
374

La prima classificata al concorso annuale “Francesco Gatto” dell’Istituto Nazionale di Formazione, Ricerca e Riabilitazione per la disabilità visiva è una neolaureata all’Università del Salento: si chiama Giovanna Melissa Tondi, ha 26 anni e si è laureata in Scienze Pedagogiche con una tesi in Tecnologie dell’Integrazione su “TIC e sviluppo del linguaggio nel bambino non vedente” (relatrice la professoressa Stefania Pinnelli).
​«Congratulazioni alla dottoressa Tondi», dice il Rettore Vincenzo Zara, «e auguri per un futuro in cui continui a coltivare con successo le sue passioni».
L’I.Ri.Fo.R (Istituto Nazionale di Formazione, Ricerca e Riabilitazione per la disabilità visiva) è stato istituito nel 1991 dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, è riconosciuto dal Miur come ente di riferimento per la formazione ai docenti sulle tematiche della tiflodidattica ed è iscritto all’Anagrafe Nazionale degli Enti di Ricerca.
Nella memoria del professor Francesco Gatto, docente di pedagogia speciale e prezioso collaboratore dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, l’I.Ri.Fo.R. assegna ogni anno tre borse di studio a studenti laureati con una tesi di laurea magistrale in Pedagogia speciale con riferimento all’inclusione scolastica dei disabili visivi.
Le tesi dei vincitori verranno pubblicate sul sito dell’istituto www.irifor.eu; la cerimonia di consegna delle borse di studio si svolgerà a Rimini il prossimo 14 novembre nel corso della decima edizione del congresso internazionale organizzato da Erickson “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui