Nell'Anfiteatro romano è andata in scena la "Notte di note", con tanti ospiti e sorprese

2
357

Una notte ricca di magia e di emozioni, tanti amici e grandi sorprese per la quarta edizione della manifestazione “Notte di note Mediterranee – Premio alle eccellenze pugliesi”.
Quest’anno sono stati attribuiti due premi speciali a Claudio Baglioni e Alessandra Amoroso, che hanno salutato i fan e il pubblico accorso nell’Anfiteatro romano, attraverso un collegamento in diretta.
Il tema scelto per l’edizione 2014 è stato: “il futuro è adesso” e in base a questo sono stati individuati i nomi da premiare.
Lo scopo della serata, che ormai è entrata nel cartellone stabile degli eventi culturali dell’estate leccese, è di omaggiare il territorio e le sue eccellenze. Una serata dedicata alla consegna di un riconoscimento alle personalità che si sono distinte a livello nazionale ed internazionale nei vari ambiti selezionati, dando con il proprio impegno e le proprie capacità professionali, lustro al Salento e alla Puglia. Presidente onorario del Premio è stato Airan Berg, coordinatore artistico Lecce 2019.
“Le considerazioni che portano alla nascita del premio sono diverse – come affermano dall’organizzazione, la prima parte dalla consapevolezza che la Puglia è un “giacimento di risorse vitali”, costituite da quel folto insieme di “intelligenze” che in vari campi concorrono alla crescita sociale, culturale ed economica sia dello stesso territorio di appartenenza, sia di quelli in cui decidono eventualmente di vivere ed operare; per questo si è voluto creare un contesto in cui venga dato il giusto riconoscimento a personalità già affermate e che crei contemporaneamente per le giovani promesse la visibilità che costituisce un trampolino di lancio per una loro concreta affermazione”.
La novità di quest’anno è stata anche la nascita della Giuria specifica che ha valutato e individuato, tra una rosa di nomi di diversi settori, i professionisti a cui dare il riconoscimento  “Notte di Note 2014”: Presidente di Giuria : Alessandra Lezzi-ideatrice dell’evento; Alfredo Foresta- architetto; Marialba Pandolfini- promotrice turistica ; Lara Napoli – giornalista; Giorgia Santoro –  musicista; Ugo Bacchella –  presidente della Fondazione Fitzcarraldo; Maria Cristina Rizzo – ANCI Puglia; Vincenzo Zara – Rettore dell’Università del Salento; Valeria De Vitis – Feltrinelli.

Ecco i nomi e le categorie dei premiati:
CINEMA: per i giovani Eleonora Sergio; Lino Banfi e famiglia al completo come ambasciatori di Lecce 2019. Ospite, la salentina Annaluisa Capasa nel cast del film di Paolo Sorrentino «La grande bellezza» che ha conquistato l’Oscar. A consegnare il premio: Alberto Lamonica direttore artistico “Festival del Cinema Europeo”.
TEATRO: Luciano Melchionna che sarà accompagnato dagli attori pugliesi del cast dello spettacolo “Dignità Autonome di Prostituzione”. Premiato da Carmelo Grassi, presidente del Teatro Pubblico Pugliese.
MUSICA: I BundaMove, un gruppo in continua evoluzione nel nome del Funky, premiati dal gruppo Après La Classe.
Al jazzista Fulvio Palese è stata data una menzione speciale.
MODA : Christian Cordella, Costume-concept designer, firma conosciuta in tutto il mondo.
INNOVAZIONE: Alessandro Sannino, ricercatore e professore della Facoltà di Ingegneria dell’Università del Salento, premiato da Alessandro Delli Noci assessore all’Innovazione Tecnologica del Comune di Lecce.
CULTURA: Andrea Musio, giovane scrittore e ricercatore universitario.
SOCIALE : Paola Leone, responsabile di “Io Ci Provo”, laboratorio teatrale in carcere, premiata da Airan Berg coordinatore artistico Lecce 2019
IMPRENDITORIA : Casa Editrice Laterza, Pasta Cavalieri, DeGusto Salento.
RICERCA SCIENTIFICA: Marcella Scrimitore del Dipartimento di Scienze dell’Economia dell’Università del Salento, ricercatore universitario, premiata da Vincenzo Zara, Rettore dell’Università del Salento.
 
“PREMI SPECIALI”
CLAUDIO BAGLIONI: per il suo impegno sociale sul tema dell’accoglienza degli immigrati e dell’integrazione tra le diverse culture, riconoscendogli il merito di aver difeso ed affermato il rispetto della dignità del migrante attraverso l’impegno della “Fondazione O’scià”.
Ha ritirato il premio Giuseppe Cesaro. Autore, giornalista, scrittore collabora da anni con Claudio Baglioni per la consulenza dei testi occupandosi della parte letteraria, ideazione, rielaborazione e nuove composizioni dell’artista ed è stato premiato da Giancarlo Piccinni, presidente della Fondazione “Don Tonino Bello”.
ALESSANDRA AMOROSO:  proclamata dal popolo del web Personaggio dell’anno, tramite il sondaggio che l’organizzazione di Notte di Note ha lanciato sul sito www.quotidianodipuglia.it.
 
A presentare la serata due voci note del panorama radiofonico nazionale: direttamente da RTL 102.5, Fernando Proce e Jennifer Pressman.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui