Lutto nel giornalismo pugliese. Addio a Renato Moro

0
129

Il giornalismo pugliese perde una grande penna.

Un malore improvviso ha colpito nella notte Renato Moro, caporedattore centrale del Nuovo Quotidiano di Puglia.

Si è spento nella sua abitazione nella nottata, per un arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo.  

Professionista autentico, appassionato, scrupoloso, serio e mai sopra le righe, ha sempre ricercato la verità da raccontare ai lettori con garbo, pacatezza e con il giusto spirito critico. Renato Moro non era solo una delle colonne del Quotidiano, ma un vero punto di riferimento per il giornalismo locale.

<<La famiglia del Nuovo Quotidiano di Puglia – scrive il Sindaco di Lecce, Carlo Salvemini perde uno dei suoi padri, che un tempo era stato figlio del giornale. Il giornalismo salentino una personalità riconosciuta e stimata, difensore appassionato di un mestiere che le insidie della modernità mettono in difficoltà. La famiglia e gli amici un uomo, un compagno, un padre di dolcezza mai esibita, gentilezza naturale, timidezza malcelata>>.

Ad aprile avrebbe compiuto 61 anni.