Il Salento esclusivo da conoscere attraverso la “wedding experience”

0
167

Si chiama “Salento Wedding Experience” ed è il progetto avviato da Viola Tarantino in collaborazione con “Italy Wedding experience”.

Un modo per promuovere il territorio, nel solco del “wedding tourism”, creando una rete di professionisti in grado di dare risalto alle bellezze di una regione che ha tanto da offrire, trasmettendo attraverso le immagini le sua unicità e la qualità dei servizi.

Da oggi, per tre giorni, saranno organizzati degli shooting in tutta la Puglia non solo per raccontare il matrimonio dal punto di vista degli allestimenti, ma anche per mettere in evidenza le esperienze realizzabili che rendono unico il territorio. «Vogliamo far vedere non solo la Puglia patinata – spiega Viola Tarantino – ma anche quella che piace a noi pugliesi. È un’idea nata già lo scorso febbraio nel corso di BTM in Love ed è indirizzata ad una clientela internazionale. Alla bellezza delle masserie e delle spiagge uniremo anche i luoghi di richiamo. Nello specifico, quello inerente al basso Salento vede un collettivo di 5 studi fotografici, i più conosciuti sul territorio, che lavoreranno su diversi set: centro storico di Gallipoli, cave di Bauxite ad Otranto, la stessa Otranto vista dal mare, le Pagliare a Santa Maria di Leuca, masserie e spiagge più suggestive di questo lembo d’Italia».

Un altro obiettivo dell’iniziativa, che mette insieme le eccellenze del territorio, è quello di rafforzare la rete tra partner creando le baso per una visibilità maggiore, e di qualità, del territorio stesso. Tra l’altro, tutti coloro che hanno partecipato all’evento (a titolo gratuito, va detto) promuoveranno il progetto attraverso i propri social per una comunicazione massiva, efficace e vincente.

La Puglia è sicuramente riconosciuta come una delle destinazioni più quotate per questo segmento, il “destination wedding”, in costante crescita. Sta agli operatori del settore riuscire a trasmettere la qualità dei servizi e l’unicità del territorio per offrire, ai potenziali clienti, l’immagine di un luogo unico, bellissimo e indimenticabile.

«Sicuramente – conclude Viola Tarantino – è un progetto unico nel suo genere in Italia, ma è necessario rendere internazionale la nostra wedding industry, tanto apprezzata da chi la testa ma poco, pochissimo conosciuta da chi riconosce, in Italia, solo i luoghi tanto blasonati (Lago di Como, Toscana, ecc)».

Il contenuto è importante, è vero, ma anche la cornice non deve essere da meno. Il Salento, ma più in generale tutta la Puglia, sono contesti perfetti un cui fermare i ricordi più belli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui