“Il canto degli ulivi”, quando la musica lirica riempie i calici

0
240

Primitivo di Manduria e lirica: binomio perfetto per dare, all’estate 2020, quella sfumatura di bellezza e gioia che di certo non guasta.

Il 16, 20 e 23 luglio prende il via “Il canto degli ulivi” la rassegna della 46° edizione del Festival della Valle d’Itria insieme al Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria.

Le masserie più suggestive della regione ospiteranno una kermesse dai tratti unici e indelebili. Metti una sera d’estate sotto le stelle, in uno degli angoli magici delle murge pugliesi, una masseria, un calice di vino e nell’aria le voci della lirica internazionale. Tutto questo è “Il canto degli ulivi”.

Il primo appuntamento è fissato per il 16 luglio nella Masseria Del Duca, a Crispiano con il recital del basso Alex Esposito che proporrà un programma con le arie più celebri del suo repertorio; il 20 luglio sarà la volta di  Masseria Capece, a Cisternino, con un concerto dedicato alle eroine dell’opera, novelle Arianna, con Lidia Fridman e Leonora Bonilla.

Il mezzosoprano Veronica Simeoni sarà, infine, la star dell’appuntamento del 23 luglio alla Masseria Palesi di Martina Franca con pagine dal repertorio barocco a Strauss.

Un brindisi con il Primitivo di Manduria chiuderà ogni esibizione.

Grazie alle aziende del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, i sommelier saranno disposizione del pubblico internazionale per far degustare una delle doc più amate nelle sue tre tipologie: Primitivo di Manduria Doc, Primitivo di Manduria Doc Riserva e Primitivo di Manduria Docg Dolce Naturale.

L’iniziativa si terrà in piena sicurezza: la degustazione sarà adeguata alle disposizioni per il contrasto al Covid-1.

“Il canto degli ulivi”si preannuncia già un successo perchè l’abbinamento tra musica lirica e vino di qualità non può che dar vita ad un connubio di straordinario, affascinante ed irripetibile richiamo.

La collaborazione tra il Festival della Valle d’Itria e il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria permette di creare uno degli appuntamenti da non perdere nell’estate culturale ed enologica pugliese.

Per informazioni www.festivaldellavalleditria.it