FederTerziario Lecce e Arpal Puglia: nasce la convenzione quadro per tirocini extracurriculari e l’incontro tra domanda e offerta di lavoro

0
302

di Chiara Rosato

Si è tenuto nelle scorse ora, nelle sale di FederTerziario Lecce, l’incontro di presentazione della convenzione Tirocini Extracurriculari tra FederTerziario e il centro per l’impiego Arpal Puglia. Alla presenza di professionisti e aziende del settore è stata resa pubblica la convenzione quadro per la promozione e la realizzazione di tirocini di qualità e delle altre politiche attive di inserimento lavorativo sottoscritta il 3 ottobre scorso. Focus sull’importante impulso che i tirocini extracurriculari hanno nel mondo del lavoro e nell’incrocio tra domanda e offerta da parte delle aziende aderenti alla Confederazione. Un nuovo servizio garantito dall’unione di FederTerziario Lecce e Arpal Puglia omogeneo e uniforme per tutte le imprese del territorio aderenti.

<<La convenzione tra FederTerziario Lecce e Arpal Puglia consente procedure e modulistiche semplificate, con una corsia preferenziale nella selezione del personale. Come FederTerziario ci occupiamo di politiche attive del lavoro da sempre e riteniamo che queste partnership siano fondamentali per favorire formazione e progresso>>. Queste le parole di Maurizio Renna, Presidente di FederTerziario Lecce che, insieme alla Segretaria Generale Emanuela D’Aversa, ha presentato l’avvio della convenzione.

Alla conferenza di presentazione sono intervenute Gloria Riso, specialista in Mercato e Servizi per il Lavoro di Arpal Puglia e Tiziana Colluto, specialista in comunicazione dell’agenzia, che hanno illustrato l’importanza dei tirocini extracurriculari, definendoli tra le vie più funzionali per combattere l’alto tasso di disoccupazione e consentire alle aziende interessate di muoversi con maggiore semplicità e un abbattimento dei costi.

<<Arpal è il partner ideale di FederTerziario perché offre delle risorse umane e strumentali che favoriscono al massimo lincontro tra domanda e offerta nel mondo del lavoro – ha spiegato la dottoressa Riso -. Entro i tre mesi dallattivazione di questi circa un terzo dei tirocinanti trova unoccupazione, il successivo 56% entro i nove mesi: questi sono dati significativi>>.

Durante l’incontro è stato presentato “Lavoro per te”, il nuovo portale della Regione Puglia dedicato al mondo del lavoro e ai servizi digitali correlati, sull’impronta dell’ormai avviato portale della regione Emilia Romagna.

<<Il mondo dellincrocio domanda-offerta è straordinario e complesso, e avere un contatto diretto con i protagonisti è ciò che fa la differenza, anche nei centri per limpiego. Arpal acquisisce le offerte di lavoro attraverso bacheche virtuali e fisiche, dove vengono pubblicate offerte anche multilingue, per facilitarne lacquisizione. Una volta analizzate le vacancy, si selezionano le candidature, anche attraverso Recruiting Day dedicati ad aziende e altri attori>> ha spiegato Tiziana Colluto.

La convenzione si presenta come uno strumento importante, dunque, per poter snellire la burocrazia che ruota intorno all’attivazione dei tirocini extracurriculari da parte delle aziende aderenti a FederTerziario nella ricerca del personale, snellendo liste di candidature di chi invece si propone per lo stesso. Un passo in avanti nel percorso di incontro tra domanda e offerta, incrocio che necessita di continua innovazione.