Ecobuild a Londra e Salone del Mobile a Milano: come partecipare alle due importanti vetrine

3
304

Due importanti appuntamenti per i professionisti pugliesi.
Sistema Puglia – Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese – Regione Puglia – Assessorato allo Sviluppo Economico
L’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, nell’ambito dell’attività del Piano Export Sud a favore delle aziende delle 4 Regioni dell’Obiettivo Convergenza, organizza la partecipazione collettiva italiana alla fiera Ecobuild 2015 che si terrà a Londra dal 3 al 5 marzo 2014.
Ecobuild è uno dei maggiori eventi al mondo dedicato al futuro dell’edilizia ecosostenibile, al design, alle energie rinnovabili e all’efficienza energetica.
Per partecipare, inviare la domanda di adesione, il regolamento e i requisiti di ammissibilità, debitamente compilati e firmati, via fax o e-mail, entro il 16 gennaio 2015. Le richieste verranno registrate in ordine di arrivo, fino ad esaurimento dello spazio disponibile. L’ICE Agenzia provvederà, successivamente ad inviare conferma di ammissione all’iniziativa.
La fonte è “Sistema Puglia”, l portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese della Regione Puglia, Assessorato allo Sviluppo Economico.
Per avere maggiori informazioni visitare la pagina:
http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SistemaPuglia/DettaglioNews?id_news=3399&id=42320
Per i designer, invece, c’è tempo fino al 25 gennaio per aderire alla mostra immagine “hABITAPULIA2020: la Puglia disegna la casa del futuro” che si terrà a Milano dal 14 al 19 aprile 2015.
La notizia è stata diffusa dal Servizio Internazionalizzazione della Regione Puglia.
La mostra sarà dedicata alla valorizzazione delle eccellenze del “Sistema Puglia” dell’arredo casa, in occasione dell’importante appuntamento del Salone Internazionale del Mobile di Milano.
L’iniziativa, organizzata dalla Regione Puglia, con il supporto tecnico dello Sprint Puglia, mira a valorizzare l’alleanza fra capacità imprenditoriale e creatività, con particolare attenzione ai giovani: l’idea è quella di mettere in mostra prototipi e/o progetti innovativi nati dalla collaborazione sinergica tra aziende e designer pugliesi, al fine di diffondere la cultura del design nei processi di impresa e valorizzare le potenzialità di sviluppo del sistema casa pugliese.
La mostra, allestita all’interno dell’area fieristica del Salone Internazionale del Mobile, ospiterà prototipi e/o progetti ideati da designer pugliesi e realizzati da imprese di settore, nell’ambito di tematiche legate alla casa del futuro, caratterizzata da soluzioni innovative, eco-sostenibili e di design che proietteranno il visitatore verso il futuro dell’abitare.
Il tema della mostra è ampio al fine di consentire la massima libertà espressiva dei designer. A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, saranno apprezzati progetti connotati per la qualità del design e funzionalità e sostenibilità ambientale, prototipi realizzabili con materiali innovativi, prodotti finiti personalizzabili e adattabili ai diversi spazi e utilizzi domestici, capaci di dialogare ed integrarsi con i technological devices più diffusi in casa, che facilitano il relax, la socialità o il lavoro domestico. Ogni idea progettuale deve essere originale e inedita, e non deve ledere la proprietà intellettuale, i diritti su opere di ingegno o su invenzioni industriali di alcuno.
L’iniziativa è rivolta a designer pugliesi nati e/o residenti in Puglia, compresi i laureati e/o laureandi in corsi di laurea o corsi post-diploma almeno triennali nell’ambito del design ( inclusi i corsi di laurea in ingegneria e architettura). Sarà data priorità alle candidature di designer di età inferiore ai 35 anni.
La valutazione e selezione delle idee progettuali è affidata ad un Comitato Tecnico, presieduto dallo studio di architettura Michele De Lucchi ed Enrico Quell, che selezionerà 15 tra i progetti più innovativi candidati da designer pugliesi nell’ambito dei seguenti comparti: cucine, tavoli e sedie, divani, pareti attrezzate, illuminazione, complementi d’arredo, ceramiche artistiche, letti e armadi, oggetti d’uso in pietra e ceramica, tessuti di arredamento. Successivamente sulla base dei progetti selezionati, sarà realizzato il matching con le imprese che si sono candidate a produrre le idee progettuali dei designer.
I designer interessati a partecipare all’iniziativa sono invitati a candidare massimo 2 prototipi e/o progetti e ad inviare la domanda di partecipazione e il profilo anagrafico, comprensivo del proprio curriculum vitae, via e mail allo SPRINT Puglia ( l.romanazzi@sistema.puglia.it) entro il 25 gennaio 2015.
La partecipazione all’iniziativa per i designer pugliesi è gratuita.
Per maggiori informazioni cliccare su:
http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SistemaPuglia/DettaglioNews?id_news=3399&id=42308

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui