Chi ha coraggio si provi con la cuccagna a Torre Suda!

0
440

Tra i tanti giochi ed eventi sportivi che vengono organizzati d’estate nel Salento ce n’è uno davvero singolare e che ogni anno attrae centinaia di visitatori, di curiosi e di volenterosi pronti a rischiare. Si tratta della cuccagna a Torre Suda. Quest’anno l’appuntamento è per domenica 17 agosto a partire dalle 16,30 presso la baia della Torre.
Dalla scogliera, a qualche metro dalla superficie del mare, viene affisso un palo completamente unto di grasso sulla cui estremità vengono legate delle bandierine. Lungo la costa, appollaiato  il pubblico che non vuole perdersi per nulla al mondo lo spettacolo.
Per aggiudicarsi la vittoria, i partecipanti devono riuscire a prendere le bandiere, per ognuna delle quali è abbinato un premio. La difficoltà, che poi è anche la vera fonte del divertimento, è vedere centinaia di tentativi andati a vuoto, le cadute rovinose in mare dei giocatori, e poi anche la gioia di chi alla fine, stremato, riesce a sventolare il vessillo in aria. Prima di cadere ancora una volta in acqua.
Ogni caduta è accompagnata dalle risa e dalle grida dei tifosi, che per l’occasione preparano anche striscioni con frasi d’incoraggiamento o di sfottò.

La tradizione della cuccagna è ben radicata a Torre Suda. Scomparsa per un periodo dal cartellone estivo, da sette anni è ritornata ad essere una delle attrattive del posto ed è anche legata ad un’iniziativa sociale molto importante.
Per il settimo anno consecutivo, infatti, la cuccagna è organizzata dall’associazione Vittime della strada “Giuseppe Sasso” per sensibilizzare sui rischi della strada. L’edizione del 2014 avrà come slogan “Immergersi nel ricordo per proteggere la vita” e si vuole trasmettere ai giovani la cultura del rispetto della vita e delle regole della strada per una guida sicura e responsabile, avanzando delle riflessioni sui rischi degli incidenti. Il fondatore dell’associazione, Luigi Sasso, si prodiga nella realizzazione di questo evento per commemorare il ricordo del fratello Giuseppe, morto anni fa a causa di un incidente stradale in moto, quando aveva solo 18 anni.
La manifestazione si svolge in due momenti: nel pomeriggio c’è la gara della cuccagna, che quest’anno si farà presso il Largo Torre, adiacente al bar Solatio. Mentre i partecipanti saranno in gara ci sarà l’animazione a cura di Giuseppe Spennato, Gianni Palmisano, Dj Kaikko e le “Cuccagnine”.
Il secondo momento della manifestazione si svolgerà alle 21,30 presso piazza San Marco, sempre a Torre Suda, e sarà uno spettacolo in cui ci sarà la premiazione dei vincitori, ma che darà spazio al ricordo delle vittime della strada. E naturalmente alla sensibilizzazione con messaggi sulla guida responsabile.
Sul palco ci saranno anche due altre associazioni “Alla conquista della vita” di Nardò, per la quale il presidente Walter Gabellone porterà la propria esperienza e testimonianza e l’“Associazione italiana familiari e vittime della strada” di Maglie, rappresentata dalla referente Eva Ruggeri.
A conclusione ci sarà il concerto di Roberta Faccani, ex cantante dei Matia Bazar che con la sua splendida voce renderà unica la serata.
Per avere informazioni e per iscriversi alla cuccagna contattare il numero 328/7513059; oppure recarsi presso il Cafè del Mar o il Solatio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui