Weekend di musica e musicanti a Corigliano d’Otranto con “Crita”

0
75

di Chiara Rosato

Weekend di appuntamenti e spettacoli dal vivo in terra coriglianese. La cooperativa Ventinovenove, sotto la guida artistica di Gabriele Polimeno e Mary Negro, inaugura all’interno del “Castello Volante” di Corigliano d’Otranto  Crita – Musica e musicanti, rassegna dedicata alla world music e alle arti teatrali. Un progetto che si muove verso nuovi orizzonti con l’obiettivo di promuovere luoghi e spazi periferici attraverso le arti. Una due giorni che rappresenta solo il primo appuntamento e che proseguirà con nuove date nel mese di maggio. Sono quattro gli incontri previsti con musicisti della world music della scena salentina e non solo.

La rassegna apre sabato 18 marzo, con Massimo Pasca e Phlegma Dub Band (Emanuele Flandoli, Nik Gambino e Lorenzo Lorenzoni), che porteranno sul palco il progetto “Voce del Verbo Spoken”, sulle note del primo album solista di Massimo Pasca, noto illustratore. Un lavoro nato dalla passione per la poesia orale e la frequentazione di diversi slam poetry in giro per l’Italia. L’artista salentino è conosciuto anche per aver fondato il gruppo Working Vibes, storica band della scena reggae con la quale ha registrato quattro dischi e solcato diversi palchi. Il nuovo album, uscito per l’etichetta Linfa, presenta una scrittura ritmata e poetica, visionaria, difficile da riscontrare in ambito reggae ma con lo sguardo rivolto al dub poetry di matrice inglese.

Domenica 19, sempre alle 21, sarà la volta di Alessandro D’Alessandro, virtuoso organettista italiano, che presenterà “Canzoni” accompagnato da Cristiana Verardo, talentuosa cantautrice salentina. “Canzoni” è l’album d’esordio dell’organettista che ha portato uno strumento tipico della tradizione popolare a dialogare con altri stili, ritmi ed armonie, ampliandone notevolmente le capacità espressive. Per questo lavoro ha deciso di misurarsi, in solo¸ con classici della canzone nazionale e internazionale, volgendo il soffio di quel mantice verso una sorprendente pluralità di mondi artistici, con esiti di grande fascinazione accentuata dalle voci di Elio, Sergio Cammariere, Neri Marcorè e Sonia Bergamasco, David Riondino, Musica Nuda, Joan Manuel Serrat e Peppe Voltarelli, oltre che dagli interventi di musicisti come Daniele Sepe, Roberto Angelini, Daniele Di Bonaventura, Arnaldo Vacca e dell’Orchestra Bottoni.

“Crita – Musica e musicanti” fa parte del Bando Promozione Progetti Discografici dal vivo 2022 – 2023 promosso da NUOVOIMAIE. Le due serate sono realizzate in collaborazione con Castello Volante, Ass.ne P.ETRA, Jata Aps, Zeronovenove, Legacoop Puglia e Distretto Produttivo Puglia Creativa.